L’impatto di Node sul sistema musicale si manifesta anche attraverso la messa in cantiere di attività divulgative tese ad avvicinare la popolazione di professionisti del settore propria alle best practice più attuali. Sul territorio italiano Node ha curato Testimonianze e Raccontinsuoni: il primo incentrato sui temi dell’editoria e dei nuovi modelli di business musicali, il secondo sulla storia della musica narrata da musicologi e studiosi di fama nazionale. Inoltre, Node ha ideato #LEGGOMUSICA, una biblioteca interattiva, tematica e gratuita pensata per musicisti, appassionati e lettori in genere che, tramite una campagna di crowdfundung, ha attirato l’attenzione di circa 100 tra musicisti ed addetti ai lavori assai noti al pubblico nazionale tra cui Enrico Ruggeri, Caparezza, Ashley Kahn e Alessio Bertallot.

Node ha rivolto alcuni progetti formativi anche all’estero, puntando a mantenere un profilo internazionale elevato e consolidare la formazione dei propri associati sul fronte editoriale. In tal senso, Node è stata invitata a tenere un panel di approfondimento sul jazz in Italia all’ultima edizione dell’Injazz di Rotterdam e ha tenuto uno speech durante la sessione di Cultural project presentation presso la 21a Fira Mediterrania de Manresa.  Oggi, Node sta lavorando ad un ciclo di eventi formativi specifici per addetti ai lavori, in collaborazione con partner internazionali, legati al tema dello sfruttamento dei diritti editoriali, delle subedizioni e delle sincronizzazioni.

ARCHIVIO